Percorso:

Matteo Viale, nato il 30|03|89 a Vicenza, è da sempre affascinato dalle forme e dal colore tant'è che frequenta il liceo artistico A.Modigliani a Padova per poi proseguire sulle orme dell’arte, intraprendendo il lungo viaggio del design industriale, approdando alla Scuola Italiana Design.

Studia visual accanto a Giovanni Zambon (Niuz Design) e Vittorio Prina imparando il lato espressivo e concettuale che precede una grafica, nozioni di fotografia, sfruttando per altro l'iper realismo di Solidthinking per disegni 3d.
Immancabili i software del pacchetto Adobe, segue corsi di Photoshop avanzato ed Indesign con lucia Schiavon (Studio Colibrì), apprende nozioni di marketing da Giorgio Pellizzaro, si immerge quindi nella progettazione e talvolta nella metaprogettazione con Eugenio Farina ed Andrea Maragno (Joe velluto) progettando e studiando la filosofia dei padri del Design italiani e non.
Impara a renderizzare e sketchare velocemente l'idea grazie a Claudio Fassini e Giulio Simeone (CaosCreo) con un approccio sia metodico e geometrico sia libero ed immediato, sensibile alle forme e alle linee degli oggtti intraprende un corso di studio della forma con Monica Graffeo.
Impara anche il lato più tecnico e pratico della professione con Paolo Bacco: engineering del prodotto, Stefano Traverso: Autocad, e Wilmer Gentili: Mock-up dell'oggetto.
Infine si occupa di webdesign tramite html con gestione in CSS, Javascript e ASP.


Mission:

“Testa per aria e piedi per terra! Occorre saper staccarsi dai pregiudizi e dai tabù quotidiani per svuotarsi e talvolta elevarsi, al fine di ottenere risultati inaspettati e creativi.”

Vision:
“La ricerca di nuovi stimoli e la passione per questa professione al fine di soddisfare un bisogno e creare stile.”

Follow me

Contact
Twitter
Facebook
LinkedIn
Flickr

News

Aprilia 2010
Sviluppato espositore per Aprilia, attualmente è esposto nello store ufficiale a Noale (VI)
Citroen
Selezione della seduta "DS3 chair" da parte di Citroen, comparsa tra le pagine della rivista Autocar
Istituto Oncologico Veneto
Pubblicati al caffè Pedrocchi a Padova le grafiche per IOV di Scuola Italiana Design
Black & Decker
Interpretare qualità e applicazioni sorprendenti del trapano dei prossimi 100 anni tenendo conto delle sue funzionalità d'uso.